Recensione AKG Y50 BT:Cuffie Bluetooth AKG

Recensione AKG Y50 BT
Recensione AKG Y50BT
  • Materiali
  • Compatibilità
  • Qualità Audio
  • Comfort
  • Portabilità
  • Prezzo
3.8

Riassunto

Recensione AKG Y50 BT: sono delle cuffie molto solide e resistenti a lievi urti, essendo che al loro interno presentano una struttura in acciaio ricoperta da della plastica.Hanno un’autonomia di 20 ore con un tempo di ricarica di 2 ore.La connessione bluetooth è molto efficace grazie al protocollo Aptx che garantisce una migliore qualità del segnale e una maggiore portata di circa 15 metri.Sono compatibili con tutti i dispositivi dotati di bluetooth come Android e IOS.Parlando di qualità audio, il suono risulta molto chiaro, nitido, molto dettagliato e non sbilanciato. Qualsiasi genere musicale ascolti, queste cuffie riusciranno a riprodurlo in modo molto chiaro, ciò ti permetterà di apprezzare le differenze audio nei minimi dettagli.Le frequenze basse sono molto potenti, i medi e gli alti sono precisi e equilibrati, tra di loro le frequenze non si sovrappongono o distorcono.Per ciò sono ideali sia per la musica elettronica che blues e rock.  

Sending
User Review
5 (2 votes)

Recensione AKG Y50 BT:

Benvenuto, come da titolo oggi recensiremo le AKG Y50BT, che sono una delle poche cuffie bluetooth perfette a livello di qualità audio, inoltre non sono niente male anche il design e la qualità dei materiali.

Le AKG Y50BT come puoi vedere dalle immagini sono delle cuffie bluetooth di tipo on-ear chiuse, il marchio AKG è molto conosciuto nel mondo delle soluzioni audio infatti i suoi prodotti riescono a soddisfare le principali esigenze dei clienti.

CONDIVIDI LA RECENSIONE AKG Y50 BT 

Design e Comfort

Le AKG Y50BT sono delle cuffie molto solide, essendo che al loro interno presentano una struttura in acciaio ricoperta da della plastica, che li rende resistenti a lievi urti.Nonostante ciò sono abbastanza leggere, infatti parliamo di un peso di circa 196 grammi.

I padiglioni sono piccoli e schiacciati, ma ben imbottiti, hanno un design molto innovativo, accattivante e non stringono minimamente.

AKG ha realizzato un rivestimento interno che garantisce la massima comodità di utilizzo anche con degli orecchini e non causa nessuna sensazione di calore neanche dopo un lungo periodo di utilizzo.

Occupano poco spazio nella loro custodia inclusa nella confezione, essendo che i padiglioni girano su se stessi o possono essere ripiegati verso l’interno.

Recensione AKG Y50 BT

Comandi

I comandi sono abbastanza semplici da individuare e da utilizzare, attraverso il pannello sul padiglione destro è possibile: regolare il volume, riprodurre/mettere in pausa, saltare le tracce e rispondere/abbandonare tutte le chiamate.

Nelle vicinanze troviamo l’ingresso micro USB e l’ingresso jack da 3,5mm.

Inoltre presentano un microfono incorporato, che permette di effettuare e ricevere chiamate direttamente in cuffia.

AKG Y50 BT Recensione

Autonomia

Hanno un’autonomia di 20 ore con un tempo di ricarica di 2 ore, una volta scariche si potrà sfruttare la funzione ricarica rapida, attraverso la porta micro USB presente sul padiglione.

Se sei a corto di batteria e non puoi ricaricarle, per la riproduzione utilizza il cavo jack da 3,5 mm che ti farà risparmiare molte ore.

Connettività

La connessione bluetooth è molto efficace grazie al protocollo Aptx che garantisce una migliore qualità del segnale e una maggiore portata di circa 15 metri.

Personalmente non ho mai riscontrato problemi nel collegarmi con il mio smartphone, ma se dovesse capitare, basta spegnere e riaccendere le cuffie.

Oltre ad essere compatibili con tutti i dispositivi dotati di bluetooth come Android e IOS, possono essere collegate anche attraverso il jack da 3,5 mm, che permette un risparmio notevole della batteria, ma essendo che utilizzi un cavo per la trasmissione sei limitato nei movimenti.

L’accoppiamento è molto semplice, basta seguire questa procedura:

  • Accendi le cuffie così da attivare la modalità di accoppiamento in automatico.
  • Attiva il bluetooth del tuo telefono e dirigiti nel menu dei dispositivi nelle vicinanze e una volta trovate le cuffie clicca connetti.
  • Adesso sei pronto ad ascoltare il tuo cantante preferito.
Recensione AKG Y50 BT

Colori

Le AKG Y50BT sono disponibili in tre colorazioni che sono: blu, argento e nero.Sinceramente, la mia colorazione preferita è la nera, ma se devo essere sincero mi aspettavo qualcosa di più.

Qualità Audio

Parlando di qualità audio, il suono risulta molto chiaro, nitido, molto dettagliato e non sbilanciato, per questo fanno parte della mia lista delle migliori cuffie da studio.

Qualsiasi genere musicale ascolti, queste cuffie riusciranno a riprodurlo in modo molto chiaro, ciò ti permetterà di apprezzare le varie frequenze audio nei minimi dettagli.

Le frequenze basse sono molto potenti, i medi e gli alti sono precisi e equilibrati, tra di loro le frequenze non si sovrappongono o distorcono.Per ciò sono ideali sia per la musica elettronica che blues e rock.

Le recensioni di chi le acquistate confermano, che rendono la musica di una dinamicità unica, perché riescono a riprodurre qualsiasi canzone in modo agile e ad ogni variazione del volume.

Come penso che hai capito la qualità audio è molto valida, per questo dobbiamo ringraziare il driver  dinamico da 40 mm, quindi direi che queste cuffie possono essere inserite nella categoria semi-professionali.

Per una qualità audio migliore, ti consiglio di utilizzare programmi che riproducono al meglio i tuoi brani preferiti, io utilizzo Amazon Music.

AKG Y50 BT Recensione

Confezione

  • AKG Y50BT.
  • Cavo Micro USB.
  • Cavo Jack 3,5mm.
  • Custodia in soffia.
  • Istruzioni.

Conclusione Recensione AKG Y50 BT

Bene, siamo giunti alla conclusione di questa recensione delle AKG Y50 BT, secondo me sono delle cuffie perfette per chi non vuole essere circondato dai cavi, quindi vuole essere libero di muoversi e sopratutto vuole una qualità audio perfetta.

Pro
  • Qualità audio
  • Design
  • Autonomia
Contro
  • Colori, non bellissimi
  • Prezzo

Articoli Simili

Lascia un commento

10 − nove =