Amazon Music o Spotify: Qual’è il Migliore?

amazon musi vs spotify

Amazon Music o Spotify

Se anche tu non sai più come fare per ascoltare musica dalle tue cuffiette o in casa, in modo veloce e pratico, questo articolo fa sicuramente al caso tuo.

Poiché oggi ti aiuterò a scegliere tra due dei colossi della musica online: Amazon Music e Spotify.

Sicuramente, leggendo queste prime righe, anche tu ti sarai chiesto: è meglio scegliere Amazon Music o Spotify?

Naturalmente, come accade per tutto, anche le due piattaforme musicali hanno i propri pro e contro.

In questo articolo, li analizzeremo insieme, sperando che alla fine tu sia capace di scegliere con certezza la piattaforma che fa al caso tuo.

Per aiutarti a scegliere meglio, ho pensato di iniziare innanzitutto con un elenco dei piani di abbonamento e delle offerte delle due piattaforme.

Meglio Amazon Music o Spofiy?

Dipende molto dalle tue preferenze, perché il principale vantaggio di Amazon Music rispetto a Spotify è la qualità audio.

Detto ciò se la qualità del suono è una priorità assoluta per te, Amazon Music Unlimeted potrebbe essere la scelta migliore

Tuttavia, se cerchi una libreria musicale maggiore e un’interfaccia più moderna a costo di sacrificare l’audio, Spotify potrebbe fare al caso tuo.

Piani Amazon Music

La piattaforma Amazon Music, che a gennaio 2020 ha contato 55 milioni di iscritti, offre ai suoi utenti la possibilità di scegliere tra tre piani di abbonamento, in base alle esigenze dei singoli.

Amazon Music Free

Il primo piano, Amazon Music Free, è il piano base dell’offerta; la sua particolarità è che è disponibile con qualsiasi account Amazon e non richiede necessariamente l’iscrizione ad Amazon Prime.

Tra le sue caratteristiche troviamo la disponibilità di playlist on demand, stazioni e la possibilità di installare una app sia su Android che iOS.

Le uniche pecche riguardano la presenza di interruzioni pubblicitarie e la disponibilità limitata di brani.

Amazon Music Prime

Il secondo piano che presenta la più grande Internet Company del mondo è Amazon Music Prime.

Dal nome, ti chiederai: chi ha un piano Prime ha anche Music Prime? 

La risposta è sì: questo è un piano strettamente collegato all’abbonamento Prime.

Infatti, questa opzione è disponibile solo per i clienti abbonati a Prime ed offre l’ascolto di oltre un milione di brani

Nonostante sia un piano molto più completo rispetto ad Amazon Music Free, l’offerta presentata è comunque limitata rispetto a quella di Amazon Music Unlimited, il terzo ed ultimo piano che ti illustrerò a seguire. 

Detto ciò tutta la musica è senza pubblicità, però la qualità audio sarà “peggiore” rispetto al piano Amazon Music Unlimited.

Amazon Music Unlimited

Come ti ho già anticipato, il terzo piano offerto da Amazon Music si chiama Amazon Music Unlimited.

La scelta del nome non è un caso, perché scegliendo questo piano avrai davvero tutto illimitato.

Se la tua scelta ricadrà su questo piano, allora preparati ad avere la possibilità di:

  • Ascoltare brani illimitati
  • Senza pubblicità
  • Brani Offline
  • Applicazione Android, iOS, tablet Fire (con Fire OS 6 e versioni successive), Fire TV, tra cui alcuni dispositivi per lo streaming, Smart TV e altoparlanti intelligenti (come ad esempio Alexa)

Con questo piano avrai anche la possibilità di usufruire di una qualità audio superiore.

Tutti questi vantaggi saranno disponibili per te al prezzo di 10,99€ al mese; attualmente, però, Amazon ha pensato di attirare più utenti con un’offerta di tre mesi di prova.

Amazon Music Unlimited, tra l’altro, offre anche l’opportunità di un piano Family, da condividere con almeno sei membri della tua famiglia a 17,99€ al mese.

Dopo questa panoramica dei piani di Amazon Music, non ci resta che passare all’altra piattaforma rivale: Spotify.

Piani Spotify

amazon music o spotify prezzo spotify

Chi di noi, almeno una volta, non si è imbattuto nella caratteristica app dall’icona verde, tipica di Spotify?

Sicuramente anche a te sarà capitato e ti sarai chiesto: quanto devo pagare per ascoltare la musica da qui?

Oggi sono qui per chiarire i tuoi dubbi, mostrandoti brevemente tutte le caratteristiche dei piani fruibili tramite Spotify.

La piattaforma di Spotify offre attualmente due piani: Spotify Free e Spotify Premium.

Spotify Free

Spotify Free è il piano base della piattaforma Spotify, che ti permette di ascoltare musica senza costi aggiuntivi.

Questo piano però prevede l’ascolto solo tramite una connessione ad Internet, in riproduzione casuale e con l’aggiunta di pubblicità

Tra l’altro, hai la possibilità di usare un solo account.

Questo piano non risolverà i tuoi problemi, quindi, se quello che cerchi è proprio l’assenza di interruzioni pubblicitarie e la possibilità di scegliere liberamente i brani da ascoltare, non è il piano giusto.

Non preoccuparti però, perchè ho qualcosa che fa sicuramente al caso tuo!

Sto parlando di Spotify Premium, che risolverà tutti questi problemi che potrebbero risultare fastidiosi quando si vuole ascoltare della buona musica in pace.

Spotify Premium

Partiamo, quindi, con una panoramica generale sul piano Spotify Premium, che offre la possibilità di:

  • Scaricare musica, così da ascoltarla dove e quando vuoi
  • Ascoltare i tuoi brani senza pubblicità
  • Selezionare qualsiasi brano di tuo interesse
  • Usufruire di skip illimitati tra un brano e l’altro

Ma non è tutto: perché Spotify Premium presenta a sua volta la possibilità di scegliere tra quattro piani, in base alle necessità dell’utente: 

Piani Spotify Premium

  • Spotify Individual: che presenta la possibilità di usufruire della piattaforma attraverso un solo account. Il prezzo in Italia è di 10,99€ al mese, con altre offerte in base al paese da cui ci si abbona.
  • Spotify Duo: con questo piano, due persone che vivono insieme ricevono ognuna il proprio account ad un prezzo di 14,99€ al mese.
  • Spotify Family: che al prezzo di 17,99€ al mese permette a sei membri della stessa famiglia di ricevere ognuno il proprio account Spotify. Questo piano introduce anche la possibilità di bloccare i brani espliciti (offrendo quindi una sicurezza maggiore per i bambini o i ragazzi).

Sei uno studente?

Se sì, non puoi di certo farti scappare la quarta ed ultima offerta di Spotify.

Spotify Student

amazon music o spotify studenti

A soli 5,99€ al mese, questo piano è direttamente pensato per gli studenti in possesso di un’e-mail istituzionale. 

Tra i vantaggi, oltre al prezzo, troviamo la possibilità di ascoltare musica senza pubblicità e offline.

Se dopo questo primo confronto, non sei ancora deciso su cosa scegliere, non preoccuparti: ho pensato di illustrarti anche altre caratteristiche delle due piattaforme, come l’interfaccia, i brani disponibili e la qualità audio e tanto altro.

Amazon Music Family vs Spotify Family

Come avrai notato, entrambe le piattaforme offrono un servizio Family; quindi, su questo non sembrerebbero esserci grandi differenze tra le parti. 

Puoi semplicemente scegliere considerando tutti gli altri fattori che ti elencherò di seguito.

Interfaccia Spotify

amazon music o spotify interfaccia spotify

Partendo dall’interfaccia, Spotify ha abbracciato un design minimalista, eliminando elementi superflui e concentrandosi sull’essenziale.

La schermata principale presenta le categorie principali come:

  • Home
  • Ricerca
  • La tua libreria
  • Playlist

Rendendo la piattaforma facilmente accessibile anche per i nuovi utenti che non avranno quindi alcun problema ritrovandosi ad usare quest’app per la prima volta.

Uno dei punti di forza dell’interfaccia di Spotify è la capacità di offrire esperienze altamente personalizzate.

La sezione “Scopri” utilizza algoritmi avanzati per suggerire nuovi artisti, generi e brani in base alle preferenze dell’utente.

Alla fine di ogni playlist, tra l’altro, vengono suggeriti dei brani simili a quelli presenti nella playlist stessa.

Spotify include schede dedicate ai podcast, consentendo agli utenti di esplorare e scoprire contenuti audio diversificati.

Inoltre, l’integrazione con i social media permette agli utenti di condividere facilmente brani, playlist e ascolti con i propri amici.

Una particolarità dell’interfaccia di Spotify è certamente quella di poter leggere il testo contemporaneamente all’ascolto del brano.

Interfaccia Amazon Music

amazon music vs spotify interfaccia

Così come Spotify, anche Amazon Music fornisce suggerimenti basati sui tuoi gusti musicali, presentando nuovi album, artisti o playlist che potrebbero interessarti.

La sua funzione più interessante riguarda però l’accesso rapido alle playlist più ascoltate del momento e alle novità.

Ricorda che l’interfaccia di Amazon Music può variare a seconda del dispositivo (Smartphone, Tablet, PC) e delle piattaforme (iOS,Android, web).

Disponibilità di Brani

Se per te invece è più importante la disponibilità di brani, sappi che Spotify offre più di 82 milioni di canzoni e 4,7 milioni di podcast, con una qualità che varia in base al piano scelto dall’utente.

Amazon, invece, ha oltre cento milioni di brani in qualità HD lossless e milioni di brani in Ultra HD.

In questo ambito ho però pensato di offrirti un approfondimento se questo è quello che ti interessa maggiormente.

Infatti, se quello che desideri è un suono di qualità superiore ed è questo ciò che cerchi quando ascolti musica, sappi che c’è un bel confronto tra Amazon Music e Spotify.

Qualità Audio Spotify vs Amazon Music

amazon music o spotify qualità audio app

A prima vista, sembra che le due piattaforme siano sullo stesso piano, ma in realtà Spotify offre cinque impostazioni di qualità audio:

  • Automatica
  • Bassa
  • Normale
  • Alta
  • Molto Alta

Così come Amazon Music che offre:

  • SD
  • HD
  • Ultra HD
  • Dolby Atmos
  • 360 reality Audio

Chi offre la qualità audio migliore?

Amazon Music Unlimited supera completamente Spotify con il suo audio HD.

Questa impostazione consente di ottenere un audio di qualità CD fino a 850kbps.

Come accennato in precedenza, Amazon offre milioni di brani anche in Ultra HD, che offre “un audio migliore della qualità CD” a 3730kbps.

Quindi, Amazon vince nettamente su Spotify in questo campo.

Dispositivi Compatibili Spotify vs Amazon Music

amazon music vs spotify dispositivi

Se ancora non sei soddisfatto, ho pensato di aiutarti illustrarti l’accesso ai dispositivi che offrono le due piattaforme di streaming più influenti al mondo.

Infatti, quando si ascolta musica in streaming, ci si aspetta che i brani siano sempre disponibili.

Sia Amazon Music che Spotify consentono di ascoltare facilmente la musica ovunque ci si trovi.

Entrambe, infatti, offrono applicazioni per telefoni e dispositivi iOS e Android e sono accessibili agli utenti Windows o Mac, o anche tramite sito web.

Tra l’altro, è possibile ascoltare Spotify da tutti i principali assistenti digitali, tra cui Google Assistant, Alexa e Siri.

Amazon Music si abbina perfettamente ai dispositivi Amazon abilitati ad Alexa, ma non è possibile accedervi tramite i dispositivi Google.

In conclusione, Spotify offre certamente una varietà maggiore di collegamenti possibili.

Condivisione Social Amazon Music vs Spotify

amazon music o spotify social

Un altro fattore determinante al momento della scelta potrebbe essere per alcuni utenti il collegamento delle due piattaforme ai social.

Qui la distinzione è però abbastanza netta: infatti, Spotify ti permette di condividere i tuoi contenuti sulle storie di Instagram e Facebook o di postare la copertina dell’album su app minori come Snapchat.

Il che crea un collegamento immediato tra i tuoi amici e follower e il brano/album che tanto ti ha colpito.

Amazon Music invece offre la condivisione dei contenuti via social se si è l’artista. 

Tuttavia, non fornisce indicazioni chiare su come condividere i contenuti attraverso i social media se si è un ascoltatore comune.

Playlist Amazon Music vs Spotify

Ma non è finita qui, perché ciò che potrebbe determinare la tua scelta potrebbe proprio essere ciò di cui sto per parlarti.

La possibilità di ascoltare playlist già preimpostate dalla piattaforma, divise per generi, occasioni o addirittura per musica tipica di ogni nazione.

Sia Amazon che Spotify hanno perfezionato l’algoritmo, abbinando tutte le migliori canzoni che pensano troverai più gradite. 

Queste canzoni vengono presentate in mix, playlist, canzoni e album. 

In questo campo, Spotify è leggermente in vantaggio, ma non di molto.

Sebbene l’algoritmo di Spotify sia migliore, Amazon fa un lavoro più accurato nel presentare le sue scoperte. Tuttavia, potresti ritrovarti ad ascoltare gli stessi brani a ripetizione.

Ciò è dovuto al fatto che Spotify effettua meglio la riproduzione casuale dei brani, mentre Amazon potrebbe riprodurre lo stesso brano quasi in successione.

Quale offre più possibilità di personalizzazione?

L’ultimo campo su cui sento di darti indicazioni, è quello della personalizzazione.

Infatti, quando si confronta Amazon Music con Spotify nell’area della personalizzazione, le due “rivali” sono sullo stesso piano.

Entrambi i servizi di streaming consentono di creare facilmente playlist personalizzate da condividere con amici e familiari. 

È possibile anche curare le playlist suggerite dagli algoritmi.

Chi vince?

Spotify vince perché Amazon non consente di aggiungere una copertina e una descrizione alla playlist, mentre Spotify sì.

Ed è per questo che potrai sbizzarrirti come vuoi, soprattutto considerando che Spotify offre la possibilità di rendere le tue playlist private, ma anche comunitarie.

Non sarà difficile, dunque, creare una playlist da ascoltare in macchina con il tuo partner o con gli amici, così da accontentare i gusti di tutti!

Verdetto Amazon Music vs Spotify

amazon music vs spotify interfaccia

Per concludere, la scelta tra Amazon Music e Spotify dipende dalle preferenze individuali. 

Se si è abbonati ad Amazon Prime e si desidera un’offerta musicale sufficiente senza costi aggiuntivi, Amazon Music Prime potrebbe essere la scelta migliore.

Per coloro che cercano una vasta libreria, funzionalità avanzate e stimolanti come una personalizzazione ampia, Spotify Premium rimane una scelta essenziale.

Cerchi una qualità audio maggiore? 

Allora Amazon Music fa al caso tuo. Tra l’altro, potrai usufruire di una prova gratuita di 30 giorni e cambiare idea in qualsiasi momento.

Ricorda sempre che la risposta alla domanda “come ascoltare audio ad alta qualità?

Non è soltanto una specifica piattaforma, ma c’è bisogno anche di disporre di casse e cuffie di alta qualità.

Per concludere, sia Amazon Music che Spotify hanno molto da offrire, e la scelta dipende da cosa si cerca in una piattaforma di streaming musicale, il che è nettamente personale e soggettivo. 

Infatti, qualsiasi piattaforma tu scelga, l’importante è ascoltare la musica che vuoi, dove, quando e con chi vuoi!

CLICCA QUI SOTTO PER OTTENERE LA PROVA GRATUITA AMAZON MUSIC

Domande Frequenti

Cosa vuol dire ascolto shuffle su Spotify?

Nella versione gratuita di Spotify, per avviare la riproduzione dovrai premere il pulsante “shuffle”, che in poche parole significa riproduzione casuale.Infatti riprodurrà dei brani causali all’interno della playlist selezionata.

Come pagare Amazon Music?

Potrai utilizzare per pagare Amazon Music: una carte di credito, una carta di debito o un buono regalo amazon.

Come collegare Amazon Music ad Alexa?

È molto semplice, infatti ti basterà aprire l’app Alexa, vai nelle impostazioni e cerca la voce musica, una volta trovata non ti resta altro che cliccare e collegare il tuo account.

Articoli Utili

Amazon Music o Spotify
4

Questionario

Ti è stato utile questo articolo?

Sending
User Review
5 (2 votes)

Lascia un commento

Utilizzando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo la Privacy Policy del sito.

sette + 19 =